SantiagodiCompostela.it

"Questo sito nasce dall’esperienza maturata nei tanti viaggi fatti nel corso degli anni nella città di Santiago de Compostela ubicata nella regione spagnola della Galizia."

Cammino di Santiago de Compostela: Storia del Cammino Inglese

STORIA DEL CAMMINO INGLESE VERSO SANTIAGO DE COMPOSTELA

Il Cammino verso Santiago de Compostela che percorrevano i pellegrini medievali nel XII° secolo provenienti dalle zone del Nord Europa viene oggi chiamato "il Cammino Inglese" (El Camino Inglés).

E' un cammino in corso di ricostruzione ed in continua evoluzione.

Per molto tempo nel corso della storia e' stato un cammino molto frequentato dai cattolici inglesi, scozzesi, gallesi ed irlandesi.

I porti spagnoli che ricevevano storicamente il maggiore flusso di pellegrini provenienti dal Nord Europa in epoca medievale erano i porti galiziani di:

  • * Ferrol
  • * A Coruña
  • * Vivero
  • * Ribadeo

Storicamente i porti di attracco delle navi piene di pellegrini provenienti dal Nord Europa erano anche le città  di partenza dell'antico "Cammino Inglese" verso Santiago de Compostela in Galizia.

Le città in cui i pellegrini dopo lo sbarco dalle navi iniziavano  il "Cammino Inglese di Santiago" erano:

  • * A Coruña
  • * Ferrol

Queste città galiziane sono ancora oggi le tappe di partenza dei pellegrini verso Santiago de Compostela che percorrono il "Cammino Inglese",

 

COME NACQUE IL CAMMINO INGLESE VERSO SANTIAGO DE COMPOSTELA

La storia ed il percorso del "Cammino Inglese" verso Compostela nacque nel XII° secolo, grazie ad una spedizione di crociati diretti a conquistare la città di Lisbona in aiuto del re del Portogallo per cacciare dal suo territorio "los moros" islamici e per  proseguire in direzione della "Terra Santa".

Nel 1147 i crociati cristiani, provenienti dai paesi Scandinnavi e dalle isole Britanniche, prima d'affrontare la loro battaglia nella città di Lisbona decisero di percorrere l'itinerario che portava verso la città di Santiago de Compostela al fine di rendere omaggio alla tomba di San Giacomo.

Inavvertitamente, i crociati provenienti dal Nord Europa posero le basi per la costruzione dell'itinerario del cammino storico chiamato "Inglese" che, successivamente, avrebbero utilizzato e percorso migliaia di pellegrini medievali che giungevano nei porti della Galizia provenienti dalla/dalle:

  • * Scozia
  • * Inghilterra
  • * Irlanda
  • * Fiandre

 

ISTITUZIONALIZZAZIONE DEL CAMMINO INGLESE

Ad istituzionalizzare e porre le basi con i suoi scritti del "Cammino Inglese marittimo" verso Santiago de Compostela ci pensò, intorno agli anni che vanno dal 1154 al 1159, un monaco d'origine islandese Niccolò Bergensson.

Nel corso degli anni  e, soprattutto, durante la famosa "Guerra dei Cento anni", combattuta tra Inghilterra e Francia, con il benestare dei sovrani inglesi, moltissime navi salparono dalle coste Britanniche, cariche di pellegrini, dirette ai porti della Galizia per rendere omaggio alla tomba che custodiva i resti mortali di San Giacomo nell'antica città di Compostela.

 

LA CRISI DEL CAMMINO INGLESE

Il "Cammino Inglese", con il suo flusso di pellegrini provenienti dal Nord Europa, cadde in una crisi profonda a seguito della rottura storica tra la chiesa cattolica ed Enrico VIII avvenuta tra il 1509 ed il 1547.

Il divorzio tra Enrico VIII e Caterina D'Aragona, infatti,  portarono alla nascita del protestantesimo inglese ed alla fine dei pellegrinaggi e dei flussi di pellegrini cattolici inglesi che si recavano a visitare  la tomba di San Giacomo in Spagna.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information