Navarra: Fontana del vino lungo il “Cammino” di Santiago de Compostela

Scritta sulla fontana del vino lungo il Cammino de Santiago de Compostela
Scritta sulla fontana del vino lungo il Cammino de Santiago de Compostela

La fontana delle “Cantine di Irache“, costruita in pietra nel 1991, è situata nella città di Estella(*) lungo il “Cammino di Santiago de Compostela”.

Caratteristiche particolare di questa fontana è la possibilità per il pellegrino che passa in questo tratto del “Cammino de Santiago” d’attinggere da essa sia acqua che vinogratuitamente, prima di proseguire per le successive tappe.

Tantissimi viaggiatori, prima di proseguire il loro pellegrinare, attingono da questa fonte ove dai benefattori è stata lasciata una scritta così tradotta:” A bere senza abusarne t’invitiamo con grazia. Per poter trasportarlo il vino, però, deve essere comprato“.. “Pellegrino se vuoi arrivare a Santiago con forza y vitalità di questo vino puoi berne un sorso e brinda per la felicità“.

Fra le particolarità da segnalare la possibilità di poter raccogliere “il timbro della fontana del vino” se si giunge in orari di apertura al pubblico delle “Cantine di Irache” valido per collezionare e per attestare il passaggio in questo tratto del “Cammino de Santiago” sulla “Credenziale del Pellegrino“.

Se si dispone di un pò di tempo e si è appassionati di vino, a poca distanza dalla collocazione della fontana, si può visitare anche il “Museo del Vino“.

Il “Museo del Vino” è situato in antichi edifici, costruiti nel 1891, di proprietà delle antiche “Cantine Irache” in cui sono collocati moltissimi pezzi rari che testimoniano la storia della zona e del vino.

(*) La citta di Estella è un’importantissima meta del Cammino di Santiago sin dal Medioevo, basti pensare che questa città è citata e descritta nel V libro del Codex Calixtinus (L’antichissima guida medievale del pellegrino verso la città di Santiago de Compostela) dal monaco Aymeric Picaud che descrivendo la città scrive:Fértil en buen pan y excelente vino, así como carne y pescado, y abastecida de todo tipo de bienes….un río de agua dulce, sana y extraordinaria” (traduzione: “Fertile con buon pane ed eccellente vino,  carne e pesce, e fornita di tutti i tipi di beni…un fiume d’ acqua dolce, sana e straordinaria”).